cropped-testata2.jpg

Cooperativa Agricola San Rocco

Nei comuni del magentino, la Cooperativa Agricola S. Rocco rappresenta un’importante realtà produttiva. Come consumatori siamo tutti abituati all’acquisto di prodotti stranieri di marca e spesso non ci rendiamo conto che l’agricoltura italiana, e in particolar modo locale, è capace di lavorare in grande stile. Anche se in modo più nascosto, le realtà di produzione agro-alimentare locali hanno storicamente inventato alcuni prodotti diventati, nel tempo, conosciuti e venduti in tutto il mondo.

La Cooperativa Agricola S. Rocco, che ha iniziato la propria attività nel 1975, è un’associazione composta da 68 soci coltivatori diretti, agricoltori e allevatori, e ha la sua sede operativa nella splendida Cascina Pietrasanta di Pontevecchio di Magenta. La Cooperativa produce soprattutto latte, destinato in gran parte alla produzione di gorgonzola, e carne bovina. Si producono inoltre salumi, e, grazie al lavoro di alcuni soci di zone particolari, anche riso e vini.

La carne bovina, in particolare, è oggetto da alcuni anni di un progetto di miglioramento della qualità. Le notizie allarmanti che provengono da alcune parti dell’Europa rischiano di trasformare le ottimali possibilità del “mercato unico” in un rischio per i consumatori. E’ per questo che la Cooperativa S. Rocco ha deciso di differenziare la propria produzione. La carne prodotta a partire da bovini allevati nelle proprie aziende non ha nulla a che spartire con il prodotto estero. E per rendere riconoscibile il prodotto locale, la Cooperativa S. Rocco ha aderito al Consorzio Qualità della Carne Bovina Milanese.

Il “Consorzio milanese” è un’associazione di allevatori di bovini da carne della provincia di Milano. E’ sorto nel gennaio ’99 all’interno della Federazione Coltivatori Diretti di Milano e Lodi, come naturale evoluzione di un progetto di miglioramento della qualità della carne, finanziato dalla Camera di Commercio di Milano e svolto in collaborazione con l’Istituto di Alimentazione Animale della Facoltà di Veterinaria di Milano. Il Consorzio è una realtà innovativa in tutto il panorama nazionale. Per testimoniare, infatti, la propria volontà di ottimale soddisfacimento del consumatore, il Consorzio milanese ha intrapreso, primo in Italia, una volontaria certificazione di prodotto per la carne bovina rossa in accordo alle normative internazionali. La carne, in altre parole, è prodotta e controllata sulla base di un disciplinare sottoposto a sorveglianza da parte di un Ente terzo rappresentato dall’Istituto Mediterraneo di Certificazione di Senigallia (IMC srl). Se l’iter di ottenimento e le caratteristiche del prodotto sono conformi al disciplinare, tecnici del Consorzio ricevono l’autorizzazione da IMC a marchiare la carne con il logotipo caratteristico del Consorzio stesso unitamente ad un numero di rintracciabilità.

La Cooperativa S. Rocco ha aderito al Consorzio attraverso i suoi principali allevamenti, nonché con il macello a norma CEE di sua proprietà e con i diversi punti vendita dove i prodotti della Cooperativa sono reperibili. In questo modo la carne è controllata dall’allevamento alla vendita.

Il disciplinare è pubblico e può essere richiesto gratuitamente alla sede del Consorzio (Consorzio Qualità della Carne Bovina Milanese – presso Federazione Coltivatori Diretti di Milano e Lodi – via Ripamonti 37/a – 20136 Milano – tel.02-5829871).  Attraverso il disciplinare sono sorvegliati tutti gli aspetti qualitativi, a partire da quello sanitario e senza trascurare la qualità “nel piatto”.
La Cooperativa S. Rocco insieme al Consorzio della carne milanese, dunque, opera per la qualità della tua carne.

Ti invitiamo allora a provare: vieni a trovarci presso i nostri punti vendita!